16 Gennaio 2018
[]

News
percorso: Home > News > News locali > VE

Rapinano nonudente nel sottopasso ferroviario di Mestre: fermati 3 nigeriani

12-01-2018 13:18 - VE
Sono stati tutti individuati e fermati i tre giovani nigeriani ieri avevano rapinato del cellulare una 43 enne veneziana, non udente, nel sottopassaggio ferroviario di via Dante a Mestre.
Nel sottopassaggio due ragazzi nigeriani la avevano affiancata e le avevano sottratto il cellulare dalle mani.
A nulla sono valse le suppliche della donna di restituirle il telefono, unica fonte di comunicazione, vista la sua condizione di non udente.
Di tutta risposta i due hanno cominciato a strattonarla, fino a farla cadere e le hanno strappato la borsa, l´hanno colpita con calci e pugni e poi si sono allontanati verso un terzo ragazzo, che ha assistito alla scena.
Gli uomini della Polizia Ferroviaria hanno recuperato le immagini dalla videosorveglianza e le hanno diramate a tutte le volanti.
Facile risalire ai 3 soggetti per abbigliamento e capigliature.
Il primo è stato individuato in via Piave all´altezza di via Cavallotti.
Gli altri due sono stati individuati nei pressi, hanno tentato di allontarsi, uno fermato in via Cappuccina e l´altro malvivente in fuga, tra via Piave e via Felisati.
I tre sono stati identificati, sono tutti nigeriani di 20, 25 e 23 anni, sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per rapina aggravata in concorso e tradotti presso la locale casa circondariale di Santa Maria Maggiore.



Fonte: Redazione

Progetto realizzato da www.sitiweb24.it