24 Febbraio 2018
[]

News
percorso: Home > News > News in evidenza

The Land of Venice: Veneto e Venezia binomio inscindibile

12-02-2018 17:28 - News in evidenza
Al BIT, Borsa Internazionale del Turismo di Milano, il Presidente della Regione del Veneto ha presentato oggi il nuovo marchio di promozione territoriale della Regione: l´impostazione grafica rimane la stessa, a cambiare è il motto, con "Veneto The Land of Venice" che va a sostituire "tra la terra e il cielo".
"E´ il marchio della holding Veneto, cioè dell´insieme dei settori e delle eccellenze della nostra terra, dal turismo all´enogastronomia, dalla produzione artigianale a quella agricola, ma è anche, attraverso l´evocazione di Venezia, un efficace strumento di geolocalizzazione dell´intera regione e delle sue varie e diverse componenti dell´offerta, turistica e non".
Zaia è intervenuto alla conferenza stampa moderata dal Direttore di RMC News Claudio Micalizio, alla quale sono intervenuti l´Assessore al Turismo della Regione Veneto, la Coordinatrice del Master in Turismo di Sda Bocconi Prof. Magda Antonioli, e il Presidente di H-Farm Riccardo Donadon,

"Veneto è un riferimento geografico molto meno noto di Venezia ha spiegato il governatore e quindi è un´operazione quasi scontata quella di partire dalla città lagunare per favorire l´individuazione, la conoscenza e quindi anche la promozione dell´intera nostra ricchezza di proposte che va dal lago di Garda alle terme, dalle spiagge alle colline, dalle Dolomiti alle città d´arte.
Se il nostro obiettivo è quello di diffondere l´immagine di un Veneto capace di offrire molteplici forme di ospitalità in tutto il mondo, diciamo che puntiamo con questo nuovo claim, più che a rassicurare i fedeli, a evangelizzare gli infedeli".

Il Governatore si è rivolto agli operatori, sottolineando che "la vera internazionalizzazione dei nostri territori la si deve a loro" ma che ora è indispensabile rilanciare questa azione, mettendo insieme risorse e idee degli imprenditori privati e degli operatori pubblici, facendo rete anche per rispondere alla crescente domanda di turismo emozionale, per accrescere la competitività del Veneto: "e non ci siamo limitati a fare cataloghi, abbiamo fatto leggi per consentire la realizzazione di nuove opportunità come il glamping, le case sugli alberi, ecc.".

"Una delle sfide storiche di Venezia è quella di rapportarsi in una logica di reciproco vantaggio con il suo entroterra ha affermato l´Assessore regionale al Turismo e il nuovo motto è la perfetta sintesi di questo obiettivo: Venezia città esclusiva diventa simbolo di inclusione del Veneto, traino prezioso della promozione dei diversi segmenti che compongono il nostro multiforme settore turistico".
"Non dobbiamo avere alcuna remore, ad esempio, a definire le Dolomiti le montagne di Venezia ha aggiunto l´Assessore , non solo per un fattore di vicinanza geografica, ma anche perché esiste realmente la possibilità di integrare l´offerta della città con quella della montagna e degli altri segmenti turistici veneti, con l´obiettivo anche di allungare i periodi di permanenza dei nostri ospiti".



Fonte: Redazione

Progetto realizzato da www.sitiweb24.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata