20 Ottobre 2018
News
percorso: Home > News > News locali > VE

Agguato a colpi d´arma da fuoco porta alla scoperta di un arsenale

11-07-2018 17:51 - VE
Ieri mattina, i carabinieri si sono presentati alla porta di un 44enne che abita in Cà Lino di Chioggia, dopo aver ricevuto la chiamata allarmata di un cittadino che asseriva di aver udito dei colpi d´arma da fuoco.
In effetti, nell´abitazione del 44enne Stefano Marangon i Carabinieri hanno trovato 2 fucili calibro 12 e calibro 22, entrambi con matricole abrase e canne e calci modificati per aumentarne le potenzialità offensive, una lanciarazzi, 2 fucili ad aria compressa calibro 8, 2 balestre, 50 pugnali di varie misure, 20 spade, 150 cartucce per fucile, un cannocchiale di precisione per fucile, una banda chiodata artigianale, varie cartucce per fucile modificate, 800 gr. di pallini da caccia, nonché vari oggetti atti ad offendere.
Tutto veniva posto a sequestro e il 44enne arrestato.
Qualche ora d´indagine e i militari capivano anche da dove fossero arrivati i colpi d´arma da fuoco uditi ore prima.
I carabinieri trovavano due ogive per pistola, di un´arma diversa da quelle sequestrate a Marangon che, secondo i militari, sarebbe stato vittima di un agguato.
Gli investigatori pensano anche di aver già messo le mani sull´aggressore: si tratterebbe del 41enne chioggiotto Denis Trabujo, rintracciato a Marghera.
A completare un giallo che i Carabinieri sembrano aver già risolto, anche i fori di proiettile rilevati sia nel luogo del tentato omicidio che su alcune auto, tra cui quella in uso al fermato.



Progetto realizzato da www.sitiweb24.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio